Escursioni Villa Dalegno Ponte di Legno PDF Stampa E-mail

Ecco alcune delle bellissime escursioni che si possono fare partendo dal  nostro albergo.

Escursioni Alta Vacamonica: Bocchette di Val Massa

Dalle case più alte di Villa Dalegno (m 1376), lasciando la santella «Roncal»  20 m dopo il nostro albergo ,sulla destra, seguendo la segnaletica, risalire sulla sinistra la mulattiera che a tornanti raggiunge la località  Castello.
Continuare nel bosco di larici fino a Prebalduì (rn.1738) balconata con bella vista sulla conca di Pontedilegno. Proseguire verso destra su strada militare e superare il torrente Rio.
Dopo quattro tornanti abbandonare la comoda strada per imboccare il sentiero che zigzagando raggiunge i resti della Baita Val Massa {m 2170).
Continuare fino a raggiungere nuovamente una strada militare che, superato qualche tornante, conduce alla Bocchetta di Val Massa (m 2499 ore 3,45). Qui si possono ammirare le interessantissime fortificazioni della prima Guerra Mondiale ad oggi ancora intatte. Il panorama spazia dalle rocciose cime del Gavia ai bianchi ghiacciai dell'Adamello.
Scendere percorrendo lo stesso itinerario di salita fino al bivio N. 54 che si imbocca sulla sinistra. Superata Malga Prisigai scendere sulla strada militare; al primo tornante lasciarla per continuare sul sentiero che a mezza costa, sfiorando il limite del bosco, tra rododendri e larici raggiunge la Malga di Somalbosco. Da qui per ripido sentiero, nel fiabesco bosco di larici secolari, seguendo le indicazioni, in breve si raggiunge S. Apollonia. (m 1550).


Escursioni Alta Vacamonica:  Garòfui

Da Villa Dalegno alla sommità del paese lasciare a sinistra la santella «Roncali» per proseguire sulla pianeggiante strada militare che offre un incantevole panorama sulla conca di Pontedilegno sovrastata dal Castellaccio.

Durante il cammino nella calda stagione é facile scorgere su scarpate assolate i profumatissimi Garofui (garofano selvatico).
Al primo tornante lasciare la strada militare per continuare lungo una mulattiera in leggera discesa che, passando sopra l'abitato di Zoanno, raggiunge Precasaglio (h 1,00). Superato il paese, 100 m dopo l'Albergo Frigidolfo, prendere a destra una stradina che in discesa conduce alla strada statale del Gavia, nei pressi del Ristorante Al Mulino.

Percorrerla scendendo per circa 100 m; prima del ponte sul Frigidolfo lasciare la strada proseguendo diritto su sterrato a sinistra del fiume sino ad arrivare alle prime case di Pontedilegno (h O,45).


Escursioni Alta Vacamonica:  Scursai

Pezzo - Pirli - Lago di Viso - Case di Viso - Pezzo
Tempo di percorrenza: h 4,00
Dislivello: m 400
Segnaletica:bianco-azzurro N2
Dal parcheggio all'inìzio dell'abitato di Pezzo seguire sulla sinistra per circa 400 m. la strada che conduce a Case di Viso. Alla freccia segnaletica prendere a sinistra la mulattiera che sale ripida nel bosco. Dopo il rudere della "Ca del Pis" proseguire per un tratto pianeggiante, quindi girare a destra e raggiungere la radura sul dosso di "Caglianec». Si continua su pascoli salendo a destra della piantagione fino ad incrociare un sentiero pianeggiante. Proseguire a destra attraversando il «Bosco Sacro» (cosi denominato per la sua funzione di protezione dell'abitato di Pezzo dalle valanghe ) fino ad una comoda carrozzabile che in discesa conduce alle caratteristiche baite di Pirli {rn 1711). Dopo l'abitato, al bivio per Case di Viso, continuare a sinistra sulla mulattiera sovrastante la strada asfaltata. Superate alcune baite isolate, il panorama offre una splendida veduta sulla conca di Case di Viso. Con un ultimo tratto in salita si raggiunge il caratteristico laghetto di Viso e la vicina area attrezzata del Parco dello Stelvio. Proseguire in discesa sulla strada militare sino alle baite di Viso che si costeggiano sulla sinistra. Al bivio, nei pressi del bar ristorante Ercavallo continuare diritto sulla sterrata tra pascoli e folti cespugli di Scursai (Rododendri) e ridiscendere a Valle. Dopo circa 1 Km imboccare a destra la comoda mulattiera che scende al ponticello sul torrente Arcanello e proseguire sino alla frazione di Pezzo.

Lungo tutto l'itinerario é facile avvistare caprioli, camosci e cervi.


Escursioni Alta Vacamonica:  Sentiero della Grande Guerra

Sentiero «Grande Guerra»
Tonale - Dosso di Casamadre
Tempo di percorrenza: h 3,15 salita h 2,15 discesa
Difficoltà: media difficoltà
Dislivello: m 735
Attrezzatura: media montagna
Segnaletica: segnavia C.A.l. N. 45 per il primo tratto, successivamente segnavia bianco - rosso.

Superata la chiesetta dei frati del Tonale (1800 m.) lasciare la statale per imboccare la sterrata sulla destra, che con segnavia N. 45, conduce all'acquedotto diroccato; lasciare il sentiero N. 45 per proseguire in piano sulla destra. Dopo la lunga diagonale risalire alcuni tornanti per poi continuare sulla destra a mezza costa sino all'entrata della postazione in galleria (consigliamo la torcia elettrica per visitare l'interno).
Ritornare brevemente sui propri passi per proseguire in salita su ripido pascolo fino a prendere il sentiero che, tra resti di baraccamenti e gallerie, sale zigzagando il Dosso di Casamadre (m 2535). Dalla sommità  un panorama mozzafiato a 360°. Ritorno dall'itinerario di salita.

 

 

 
Entra nella nostra pagina Eccellenze Italiane
ID: 1546
Albergo Eden s.a.s
Tra i migliori Agriturismo Ponte di Legno
 
Copyright © 2018 www.albergoeden.eu. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.